I love the sun: abbronzati e sicuri

I love the sun: abbronzati e sicuri

C'è chi non resiste e con l'arrivo del primo freddo autunnuale corre ai ripari prenotanto il primo volo per una qualsiasi località calda. Che sia ottobre poco importa, se vi prende la voglia di tintarella, ricordatevi che la pelle va protetta esattamente come fareste nel mese di agosto. 
Abbiamo chiesto qualche consiglio di benessere al Dottore Enrico Bartoletti della Farmacia Centrale del Dottor Morgagni di Milano Marittima. “Con il sole va prestata
attenzione, perché se non si rispettano i giusti dosaggi può far male. Quindi prima di tutto attenzione alla scelta della crema solare e all’acronimo SPF (solar
protection factor ndr), che significa fattore di protezione solare. Nelle creme solari prodotte in Europa, il numero indica quanto tempo è possibile rimanere esposti al sole prima di cominciare a scottarsi, si parla mediamente di 20 minuti. Applicando una protezione 10, invece, questo intervallo viene ritardato di 10 volte”.
Come scegliere l’SPF adatto alla nostra pelle?
“Basta iniziare osservando il colore naturale dei capelli, se rosso, biondo, castano o nero. In base all’intensità del colore, possiamo scegliere la fotoprotezione ideale, che sarà più alta per i toni chiari, abbassandosi invece per toni più scuri. Rimane
poi importantissima la frequenza dell’applicazione della crema, da eseguire più volte nell’arco della giornata, per contrastare variabili come sfregamento e umidità, che andrebbero a modificare lo schermo protettivo. Non dimentichiamoci che anche l’alimentazione svolge un ruolo essenziale per l’abbronzatura: a tavola vanno prediletti alimenti di colore rosso o arancione che sono ricchi di vitamine A e C, ottimi antiossidanti”.
E se la pelle è particolarmente esigente?
“In questo caso, consiglio due booster miracolosi: il collagene e l’acido Jaluronico. Il primo dona elasticità e reattività, il secondo contrasta la disidratazione quotidiana”.

 

Vedi l'elenco completo delle Notizie