La Romagna torna a ballare con la Notte del Liscio

La Romagna torna a ballare con la Notte del Liscio

Cervia, 22 maggio - Dopo il successo della scorsa edizione, con 30.000 persone che hanno ballato nelle piazze, sui lungomari, nelle spiagge, celebrando uno dei tratti più caratteristici dell’identità e storia di Romagna, torna tra meno di un mese l’appuntamento con la Notte del Liscio
Le date da segnare in agenda sono quelle che vanno da venerdì 8 a domenica 10 giugno quando, tra sonorità che al liscio il jazz di Paolo Fresu e il pop de Lo Stato Sociale per celebrare un grande maestro come Vittorio Borghesi, l'atmosfera contagiosa della manifestazione si diffonderà in tutta la riviera. 

Più di venti gli a ppuntamenti in programma che non potevano non toccare anche Cervia. Nella città salinara, infatti, si ballerà domenica 10 giugno in Piazza Garibaldi con un omaggio a Secondo Casadei dell’Orchestra I Soliti di Romagna e i ballerini della Scuola di ballo Kriterion ACSD (ore 21).

Ecco il programma completo della manifestazione:
Si parte 
con un’anteprima, giovedì 7 giugno, in Piazza Mazzini a Castrocaro Terme (ore 21.30) per celebrare i 90 anni della formazione musicale più longeva d’Italia, l’Orchestra Casadei, con il giovane Mirko Casadei a raccontarne la storia, tra musica live e aneddoti curiosi. Anche a Gatteo Mare le note del Liscio si diffonderanno già dai giorni precedenti il fine settimana dell’8-10 giugno, con la Settimana del Liscio: da domenica 3 giugno, ogni giorno, si susseguiranno spettacoli, balli in spiaggia, incontri legati al folklore romagnolo e tanto altro.
Venerdì 8 giugno La Notte del Liscio 2018 entrerà nel vivo a Cesenatico, in Piazza Costa (ore 21.00), con l’incontro tra le sonorità del liscio e quelle della Taranta e del jazz. Sul palco, ospiti dell’Orchestra Mirko Casadeil’Orchestra Popolare La Notte della Taranta e il trombettista Paolo Fresu, che assieme al re del liscio Raoul Casadei, ai ballerini di “Balla con Noi” e agli amanti della Taranta “Io danzo libero” daranno vita ad una serata indimenticabile. Ospite un coro da Guinness dei Primati di 450 bambini dell’Istituto Comprensivo Scuola Primaria Longiano. Nella stessa sera, a Lido Adriano (Piazza Vivaldi, ore 21) spazio a Moreno il Biondo con la sua Orchestra Grande Evento, che duetterà con il PUNK DA BALERA degli EXTRALISCIO. Sempre venerdì appuntamenti anche a San Mauro Mare, con la grande serata folk con l’Orchestra Davide Pacini Band (Parco Stefano Campana, ore 21), e a Savignano sul Rubicone, con “Il primo Secondo”, spettacolo di narrazione con Denis Campitelli che accompagnato dalle note dell’organetto diatonico di Andrea Branchetti, compierà un viaggio a ritroso nel tempo dagli esordi di Secondo Casadei fino alla consacrazione (Piazza del Torricino, ore 21). Si balla anche a Misano Adriatico, con l’esibizione dell’Orchestra Claudio Cavalli (Parco del Sole, ore 21).
Sabato 9 giugno la grande festa del Liscio inizia al sorgere del sole a Gatteo Mare, con il concerto all’alba di Moreno Il Biondo, che sarà accompagnato dal violino di Alessandro Cosentino, dal sax di Fiorenzo Tassinari e dalla chitarra di Valter D’Angelo (ore 6.00, Bagno Corrado). Si prosegue la sera, ai Giardini Don Guanella di Gatteo, con Moreno il Biondo, Mirco Mariani & EXTRALISCIO, Lo Stato Sociale con Checco e Carota e l’Orchestra grande evento. Assieme a loro sul palco il Violinista Alessandro Cosentino, i Remedios (musica afro, jazz, flamenco) e il cantante Armando Savini. Davanti al palco si esibiranno i gruppi di ballo Le Sirene Danzanti, Folk Italiano alla Casadei, Casadei Danze Cesena, Rimini Dance Company e Giorgio e le Magiche Fruste. Sempre sabato, al Parco Benelli di San Mauro Mare, dal tardo pomeriggio partirà una vera e propria maratona del liscio: dalle 18 Scuola di ballo liscio con “Balla con Noi” (scuola di ballo ufficiale dell’Orchestra di Mirko Casadei), mentre dalle 19.30 protagonista Raoul Casadei che assieme alla figlia Carolina ripercorrerà, attraverso video e citazioni dal suo libro di "Bastava un grillo per farci sognare", la storia dell’orchestra più celebre d’Italia, con il gruppo dei Funk A Trop ad interpretare le più amate canzoni dei Casadei. A seguire, proiezione del documentario “La dinastia del Liscio” realizzato dal regista Giorgio Verdelli per il suo programma di Rai 2 Unici. Sabato si ballerà anche a Lido Adriano, nel ravennate, con l’esibizione della Patrizia Ceccarelli Band (Piazza Vivaldi, ore 21), a Forlì con l’Orchestra multietnica “Acafolk” (centro storico, ore 20.30), a Rimini con la serata danzante a cura dell’Orchestra “Liscio Fuori Orario”, (Piazza Adamello, Rivabella, ore 21), a Bellaria Igea Marina con l’Orchestra Luana Babini (Piazzale Santa Margherita, ore 21.30) e a Misano Adriatico, con l’Orchestra Fabrizio e gli Accademia (Parco del Sole, ore 21).
Domenica 10 giugno gran finale in Piazza del Popolo a Cesena con “Liscio e Fisarmonica – Omaggio al Maestro Vittorio Borghesi” (ore 21). Il maestro del liscio romagnolo, definito da molti “Il Paganini della fisarmonica”, sarà celebrato dalle Orchestre Roberta Cappelletti e Edmondo Comandini, sulle cui note si esibiranno i ballerini della Scuola Cesena Danze.con un’anteprima, giovedì 7 giugno, in Piazza Mazzini a Castrocaro Terme (ore 21.30) per celebrare i 90 anni della formazione musicale più longeva d’Italia, l’Orchestra Casadei, con il giovane Mirko Casadei a raccontarne la storia, tra musica live e aneddoti curiosi. Anche a Gatteo Mare le note del Liscio si diffonderanno già dai giorni precedenti il fine settimana dell’8-10 giugno, con la Settimana del Liscio: da domenica 3 giugno, ogni giorno, si susseguiranno spettacoli, balli in spiaggia, incontri legati al folklore romagnolo e tanto altro.
Venerdì 8 giugno La Notte del Liscio 2018 entrerà nel vivo a Cesenatico, in Piazza Costa (ore 21.00), con l’incontro tra le sonorità del liscio e quelle della Taranta e del jazz. Sul palco, ospiti dell’Orchestra Mirko Casadeil’Orchestra Popolare La Notte della Taranta e il trombettista Paolo Fresu, che assieme al re del liscio Raoul Casadei, ai ballerini di “Balla con Noi” e agli amanti della Taranta “Io danzo libero” daranno vita ad una serata indimenticabile. Ospite un coro da Guinness dei Primati di 450 bambini dell’Istituto Comprensivo Scuola Primaria Longiano. Nella stessa sera, a Lido Adriano (Piazza Vivaldi, ore 21) spazio a Moreno il Biondo con la sua Orchestra Grande Evento, che duetterà con il PUNK DA BALERA degli EXTRALISCIO. Sempre venerdì appuntamenti anche a San Mauro Mare, con la grande serata folk con l’Orchestra Davide Pacini Band (Parco Stefano Campana, ore 21), e a Savignano sul Rubicone, con “Il primo Secondo”, spettacolo di narrazione con Denis Campitelli che accompagnato dalle note dell’organetto diatonico di Andrea Branchetti, compierà un viaggio a ritroso nel tempo dagli esordi di Secondo Casadei fino alla consacrazione (Piazza del Torricino, ore 21). Si balla anche a Misano Adriatico, con l’esibizione dell’Orchestra Claudio Cavalli (Parco del Sole, ore 21).
Sabato 9 giugno la grande festa del Liscio inizia al sorgere del sole a Gatteo Mare, con il concerto all’alba di Moreno Il Biondo, che sarà accompagnato dal violino di Alessandro Cosentino, dal sax di Fiorenzo Tassinari e dalla chitarra di Valter D’Angelo (ore 6.00, Bagno Corrado). Si prosegue la sera, ai Giardini Don Guanella di Gatteo, con Moreno il Biondo, Mirco Mariani & EXTRALISCIO, Lo Stato Sociale con Checco e Carota e l’Orchestra grande evento. Assieme a loro sul palco il Violinista Alessandro Cosentino, i Remedios (musica afro, jazz, flamenco) e il cantante Armando Savini. Davanti al palco si esibiranno i gruppi di ballo Le Sirene Danzanti, Folk Italiano alla Casadei, Casadei Danze Cesena, Rimini Dance Company e Giorgio e le Magiche Fruste. Sempre sabato, al Parco Benelli di San Mauro Mare, dal tardo pomeriggio partirà una vera e propria maratona del liscio: dalle 18 Scuola di ballo liscio con “Balla con Noi” (scuola di ballo ufficiale dell’Orchestra di Mirko Casadei), mentre dalle 19.30 protagonista Raoul Casadei che assieme alla figlia Carolina ripercorrerà, attraverso video e citazioni dal suo libro di "Bastava un grillo per farci sognare", la storia dell’orchestra più celebre d’Italia, con il gruppo dei Funk A Trop ad interpretare le più amate canzoni dei Casadei. A seguire, proiezione del documentario “La dinastia del Liscio” realizzato dal regista Giorgio Verdelli per il suo programma di Rai 2 Unici. Sabato si ballerà anche a Lido Adriano, nel ravennate, con l’esibizione della Patrizia Ceccarelli Band (Piazza Vivaldi, ore 21), a Forlì con l’Orchestra multietnica “Acafolk” (centro storico, ore 20.30), a Rimini con la serata danzante a cura dell’Orchestra “Liscio Fuori Orario”, (Piazza Adamello, Rivabella, ore 21), a Bellaria Igea Marina con l’Orchestra Luana Babini (Piazzale Santa Margherita, ore 21.30) e a Misano Adriatico, con l’Orchestra Fabrizio e gli Accademia (Parco del Sole, ore 21).
Domenica 10 giugno gran finale in Piazza del Popolo a Cesena con “Liscio e Fisarmonica – Omaggio al Maestro Vittorio Borghesi” (ore 21). Il maestro del liscio romagnolo, definito da molti “Il Paganini della fisarmonica”, sarà celebrato dalle Orchestre Roberta Cappelletti e Edmondo Comandini, sulle cui note si esibiranno i ballerini della Scuola Cesena Danze.

Vedi l'elenco completo delle Notizie