A settembre IRONMAN arriva a Cervia, prima tappa italiana

A settembre IRONMAN arriva a Cervia, prima tappa italiana

Per la prima volta, il grande Triathlon arriva in Italia. E fa tappa a Cervia, dove sarà ospitato nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre.
La competizione più estrema e spettacolare del mondo offrirà a Cervia una grandissima occasione sia in ambito sportivo ma anche in termini di presenze turistiche.

Cervia è stata scelta dalla regione Emilia Romagna come sede principale dell’evento (gare di nuoto e corsa) mentre altri comuni limitrofi come Ravenna, Cesena, Forlì Bertinoro e Forlimpopoli saranno coinvolti solo per il percorso ciclistico.

Per tutta la settimana, Cervia sarà protagonista di eventi e spettacoli legati al triathlon e la prova Ironman che è in programma sabato 23 settembre.
Ironman è tra le più famose gare al mondo di triathlon, sport che si sta diffondendo anche in Italia. Negli Stati Uniti, così come in altri paesi d’Europa e del nord est asiatico, è uno sport già molto popolare per la spettacolarità e la difficoltà delle prove.
L’ironman infatti prevede un percorso di nuoto in mare di km 3,8, una frazione di bici di 180 km. e per finire una maratona di km 42,195, tutto di seguito senza fermarsi.
Il tempo massimo concesso agli atleti per concludere le tre prove sarà dalle 7 del mattino circa, alla mezzanotte.

Le gare IROMNMAN si svolgono in tutto il mondo, per la selezione degli atleti alla finale che si tiene alle Hawaii e per ogni tappa si prediligono scenari tra i più belli e suggestivi. Una grande soddisfazione quindi per la scelta della nostra località e a questo si aggiungono il prestigio che la manifestazione porta con sé nonché il potenziale indotto che tale evento di portata mondiale è in grado di offrire al nostro territorio.

A Cervia si classificheranno per la finale 40 su 2000 atleti provenienti da ogni parte del mondo accompagnati da famiglie e sostenitori. L’evento determinerà un indotto di circa 6000 persone che trascorreranno a Cervia 5 giorni in un periodo “debole” per il nostro turismo. Da sottolineare che gli iscritti appartengono ad un ceto medio-alto con un 30% circa di grossi imprenditori, un segmento di marketing decisamente interessante con alte capacità di spesa. Per gli stranieri, provenienti anche da molto lontano la gara è inoltre una buona occasione per visitare l’Italia e quindi per trattenersi oltre lo stretto periodo dedicato alla gara. A questo si aggiunga che diversi atleti sono soliti provare i percorsi nei mesi precedenti ai fini di un allenamento mirato proprio sui circuiti della competizione di settembre.

Il 14 maggio, sempre a Cervia si svolgerà il Triathlon Cervia , una sorta di prova generale dell’evento, organizzato dall’Associazione Dilettantistica Sportiva Triathlon Duathlon Rimini, che prevede le stesse tre prove , ma su un percorso ridotto. Saranno moltissimi anche gli atleti che parteciperanno in tale occasione.

La grande gara sportiva porta con sé un forte appeal mediatico con una importante affluenza di giornalisti ed emittenti nazionali ed internazionaliaggiungendo all’indotto una costante visibilità del territorio sia in Italia sia a livello mondiale. Il territorio sarà sotto l’occhio delle telecamere per tutto il periodo delle gare.

Per sfruttare al meglio questa grande opportunità Cervia si sta preparando fin da ora ad accogliere nella maniera migliore questo grandissimo evento di portata mondiale.

Vedi l'elenco completo delle Notizie